SOS EUROPA: PRONTI PER LA PROSSIMA EDIZIONE DELLO “YOUNG LEADERS INTERNATIONAL MEETING”

Si è conclusa oggi la prima edizione dello “Young Leaders International Meeting”, che si è tenuta a Ciampino con il finanziamento del programma “Erasmus +” e con il patrocinio dell’Agenzia Nazionale Giovani, del Consiglio Regionale del Lazio e del Comune di Ciampino.
Tale iniziativa, organizzata dall’associazione SOS Europa, ha visto la partecipazione di 60 giovani arrivati da 12 Paesi europei per parlare e confrontarsi sulle politiche giovanili che le istituzioni nazionali e comunitarie dovrebbero intraprendere per risolvere i problemi delle nuove generazioni.
Al termine del meeting, le proposte raccolte dagli “young leaders” sono confluite nella Carta dei Diritti e dei Doveri dei Giovani, firmata da ciascun partecipante. Ognuno di essi, inoltre, si è impegnato a portare avanti queste istanze presso le istituzioni nazionali e locali.
“Questo progetto non si conclude di certo qui”, ha affermato al termine dei lavori Mattia Di Tommaso, presidente di “SOS Europa”. “La nostra associazione sta già lavorando alla prossima edizione e invitiamo i partner che hanno partecipato a questo evento a candidarsi entro febbraio per ospitare nel proprio Paese il meeting giovanile 2018”.
Il deputato Bruno Molea, presidente di AICS e CSIT, ha incoraggiato SOS Europa a proseguire su questa strada di dialogo con i decisori politici: “Io non sono più giovane, ma se non avremo il coraggio, l’attenzione e il potere di favorire e rafforzare la partecipazione dei giovani in tutte le nostre politiche più importanti, allora tutto ciò che abbiamo conquistato lo avremo perso per sempre”.

Ufficio Stampa: Mirko Gentili

Write a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *