16, Mag 2022
Un passo avanti verso l’inclusione sociale attraverso lo Sport. SOS Europa ci mette l’impegno.

Il giorno 10 maggio 2022, i membri dello staff delle associazioni e degli sport club partners, si sono incontrati in Bulgaria, precisamente a Bansko, ospiti del nostro partner bulgaro per i lavori del progetto Extraordinary social change through sport da noi coordinato e co-finanziato dal Programma Eramus Plus settore Sport.L’evento, il terzo sul nostro calendario di incontri, si è svolto con il fine di condividere i risultati derivanti dall’utilizzo, da parte delle varie associazioni nel proprio contesto di riferimento, delle linee guida elaborate nell’incontro precedente. Ciascun partner ha presentato i risultati dell’applicazione delle linee guida, condividendo con la partnership criticità, punti di forza, modalità di applicazione e riscontri.
Questa condivisione è risultata importantissima per la finalità dell’incontro; infatti, i partecipanti, si sono suddivisi in team di lavoro ed hanno sviluppato una metodologia di applicazione delle linee guida, replicabile e condivisibile con tutti gli stakeholders interessati.
La metodologia è stata creata secondo un approccio pratico, in un’ottica di utilizzo quotidianamente applicabile a quelle categorie di persone fragili, emarginate o discriminate.
Ogni linea guida, è stata analizzata e per ciascuna si è lavorato per ideare un’applicazione immediata, concreta ed alla portata sia di associazioni grandi che di realtà più piccole e locali.
Il lavoro dei gruppi di lavoro è stato successivamente discusso ed approvato in plenaria e la giornata si è conclusa con spirito di collaborazione e volontà di rafforzare il lavoro comune in un approccio di scambio di buone prassi, per la creazione di un’animazione sportiva quanto più inclusiva possibile.

E’ motivo di grande orgoglio – afferma Mattia Di Tommaso, presidente di SOS Europa – continuare con il nostro impegno a favore della promozione dell’inclusione sociale attraverso lo sport. E ringrazio tutto il mio team e i partner per l’ottimo lavoro fin qui svolto che potrà garantire il proseguo di questa cooperazione internazionale anche su altri futuri progetti.

Il prossimo appuntamento sarà quello finale, e si svolgerà a Roma.. stay tuned 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *