Via Pietro Romano 33, Roma
info@soseuropa.it

Un passo avanti. Idee innovative per il contrasto alla povertà educativa minorile

SOS Europa - Associazione di promozione sociale

Un passo avanti. Idee innovative per il contrasto alla povertà educativa minorile

NUOVO BANDO DALL’IMPRESA SOCIALE CON I BAMBINI

SCADENZA: 14 DICEMBRE 2018   17/10/2018

Un passo avanti è una nuova linea di intervento pensata per il sostegno di progetti‚ dal contenuto particolarmente innovativo che‚ coerentemente con l’obiettivo del Fondo‚ siano rivolti al contrasto della povertà educativa minorile‚ per sostenere idee progettuali‚ esperienze e programmi di intervento innovativi che non hanno avuto priorità nell’ambito dei 3 bandi precedenti.

Con “innovatività” si intendono quegli interventi capaci di innescare processi inediti‚ generare nuove relazioni e dare risposte originali per il contrasto alla povertà educativa minorile.

Per richiedere i fondi è necessario inviare all’impresa sociale‚ attraverso il modulo online‚ una sintesi dell’idea che si intende realizzare. Il proponente dovrà essere un Ente del terzo settore.

Le idee selezionate‚ saranno poi convertite in progetti esecutivi attraverso la presentazione di progetti più dettagliati presentati da una rete costituita da almeno 3 soggetti di cui il capofila è l’Ente di terzo settore poi ci deve essere un ente per la valutazione di impatto e poi un altro soggetto.

È auspicabile che le idee progettuali prevedano la partecipazione attiva di diversi attori anche al fine di identificare meglio i bisogni del territorio e il contesto di intervento.

Il fondo destinato a questi interventi è pari a 70 milioni di euro. I progetti realizzati su una sola regione (Graduatoria A) potranno richiedere un contributo compreso tra 250 mila e 1 milione di euro; quelli realizzati su più regioni (Graduatoria B) il contributo richiesto potrà variare da 1 a 3 milioni di euro. Il contributo di cofinanziamento richiesto è pari al 10% nel primo caso e al 15% nel secondo.

La durata dei progetti non potrà essere inferiore a 24 mesi.

Le proposte dovranno pervenire entro le ore 13.00 del 14 dicembre 2018.

Per maggiori informazioni visita il sito Con i bambini

 

Nessun commento

Aggiungi il tuo commento